Multi Tabbed Widget

link adsense

lunedì 12 aprile 2010

Per la mano che non sa disegnare? Cellophane!

Qui vi spiegherò una "tecnica" che m'illudevo di aver scoperto io... si la scoperta dell'ACQUA CALDA! ^_^
In realtà già una giapponese c'era arrivata (uff!)... ma me lo hanno detto dopo... per cui... io oggi posso dire che HO SCOPERTO DA ME! ^_^
Come? Beh, avevo l'abitudine di porre le gocce di smalto (in cui intingevo il pennello) sulle custodie in plastica dei fazzolettini di carta... e la mattina dopo vedevo che quelle goccioline si staccavano perfettamente... mantenendo la loro forma tonda e perfettamente indurite.
Così mi sono detta:" ma se vado a fare un disegno sul cellophane... anche questo si staccherà?!"
In realtà non è proprio così... perchè un disegno non ha spessore e quindi nello staccarsi si rompe... e allora... NON MI SONO ARRESA!
Ho passato sul disegno finito uno strato abbondante di topcoat...
...ho lasciato asciugare il tutto (io di solito disegno la sera e lascio asciugare di notte)...
...e voilà... il disegno, immerso nel topcoat, si staccava al mattino come gli stickers. ^_^
Perchè fare tutto questo?
Beh, io lo trovo utile soprattutto per la mano sinistra... sono mancina e con la mano destra non riesco a fare un tubo! -.-'
Potrebbe, quindi, essere utile per la mano che non sappiamo dipingere.
Ho provato ad eseguire sul cellophane anche la tecnica "murble"... con cui ci si sporca "troppo"! E ha funzionato... vi spiegherò più avanti anche questo procedimento.

Inizio con lo spiegarvi l'Arcobaleno dipinto oggi...




Cos'altro fare una volta che si è asciugato il disegno sul cellophane? Lo staccate e lo incollate sull'unghia, su cui avrete steso preventivamente il topcoat ( questa volta, quindi, lo strato di topcoat va steso sull'unghia, ma non bisogna esagerare altrimenti si formeranno delle bolle).


Per rifinire?
Allora se si tratta di disegni grandi che prendono tutta l'unghia, prima d'incollarli, sagomateli con le forbici, cercando di dare la forma del giro-cuticole.
Se si tratta di disegni piccoli... li attaccate così come sono... lasciate asciugare sull'unghia... e poi rifinite eventuali bordi sporgenti con forbicine e limetta per unghie.

Ricapitolando... quando usare il topcoat????
1) la prima volta sul disegno fatto sul cellophane per dargli spessore (per cui deve essere abbondante);
2) la seconda volta sull'unghia... per incollarci sopra il disegno staccato dal cellophane (strato sottile di topcoat per evitare bolle);
3) completato tutto... a fine lavoro... per fissare tutto il lavoro sull'unghia.

p.s. Perchè uso lo smalto trasparente glitterato?
Io uso Essence multi dimension 3 in 1, (sperando che non contenga formaldeide -.-') ... perchè è uno smalto trasparente brillantinato... che va  ad uniformare e mascherare tutte le imperfezioni ^_^
Prossimamente vi spiegherò il water murble sul cellophane.

p.p.s. Astasia giustamente propone anche la carta forno come alternativa al cellophane... deve ancora sperimentarla... e noi speriamo funzioni e che soprattutto asciughi prima! Bisogna ottimizzare i tempi! ^_^

Ed ecco il risultato...

               
  

Le imperfezioni ci sono... anche perchè ho fatto tutto di fretta ... ma con un pò + di tempo e pazienza... il tutto può migliorare... di certo io non sarei stata capace a far di meglio con l'altra mano.


POSTILLA:
Vi mostro la foto delle unghie dopo ben 10 giorni di “usura". Come potete vedere l’unghia dipinta SENZA cellophane è intatta… mentre le unghie dipinte servendomi del cellophane hanno i bordi leggermente logorati… ma vi assicuro che sono ancora presentabili come unghie… e 10 giorni sono 10 giorni!
Il problema dei bordi si può risolvere facilmente… stendendo un pò più di topcoat alle estremità …magari una volta incollato il disegno… per far si che il disegno aderisca bene e non si “sollevi”.
Spero di esservi stata utile.
Bisous... Soffio di Dea

22 commenti:

Astasia ha detto...

Sei un genio!!! Ma io voglio provare con la carta forno ;-) ancora non ho avuto tempo però...

Soffio di Dea ha detto...

si Astasia hai ragione... è da provare... l'aggiungo come eventualità dicendo che è in via di sperimentazione ^_^

Alessandra ha detto...

che ideona!!appena ho tempo la proverò!!

Soffio di Dea ha detto...

:)

soleyada ha detto...

finalmente posso commentare anche io :)
giusto tu sei mancina, appunto io mi chiedevo come fare a disegnare in modo preciso con la mano sinistra sulla destra :( già mettere solo lo smalto senza sporcarmi troppo è un'impresa!

Soffio di Dea ha detto...

Titty prova... funziona davvero :)

Deborah ha detto...

Ciao. Sono arrivata qui per caso. Fai dei lavori bellissimi, con uno stile che mi calza a pennello (ha ha è proprio il caso di dirlo) anche se il mio campo creativo è diverso.
Non ne capisco, queste cose si fanno con gli acrilici, non con il gel, vero?
Comunque complimenti, ti seguirò.
Mi piace anche il tuo nick, peraltro...
Deborah ^_^

Soffio di Dea ha detto...

Che carina che sei Deborah... grazie mi fai arrossire :) ti spiego... ho iniziato a fare Nail Art x caso... disegnandomi un tao sulle unghie... nel non lontano novembre scorso :)
L'entusiasmo di un amico (x di + grafico creativo) mi ha dato lo sprint iniziale x continuare... da lì mi sono documentata su internet e ho scoperto la Nail Art... neanche sapevo cosa fosse. Sbarcata sul sito di Astasia (TrendyNail) mi si è aperto un mondo di colori e creatività. Ormai è una "droga" e non riesco + a smettere! :) Sin da piccola avrei voluto fare studi "artistici" ma me lo hanno impedito e così... ho trovato dopo anni... la mia valvola di sfogo (le unghie!) Non uso lampade o gel... non so neanche come si usino... sono più "nature" e "genuina" :P nel senso che preferisco le unghie naturali.
Uso gli smalti... solo smalti... e a volte i disegni fatti sopra in nero o in bianco sono in colori acrilici... quelli però che si trovano in cartoleria, che usano i bimbi e che vanno via con l'acqua. Sono comodi xchè se si sbaglia il disegno e lo si vuole cancellare... non viene via lo smalto sottostante che fa da sfondo... proprio xchè si usa l'acqua per eliminarli e non l'acetone. Un esempio lo trovi tra i temi in "Farfalle"... lì lo sfondo è in smalto colorato (con la tecnica dello spugnato) e i disegni delle farfalle sono in nero colore acrilico... io uso quelli della Giotto e mi trovo benissimo.
Spero di esserti stata utile... qual'è il tuo campo creativo? A me piace tutto ciò che è colore quindi qualsiasi novità è solo una gioia x i miei occhi :)
Ti abbraccio...
Soffio di Dea

Deborah ha detto...

Anche a me sarebbe piaciuto fare studi artistici, ma purtroppo non è andata così.
E così, come te, con gli anni e molti tentativi (mosaico, ceramica, vetrofusione, solo per dirtene alcuni), sono approdata al cucito creativo e ai ricami a macchina, tema dominante... il colore, come te.
Se ti va vieni a visitare il mio blog
http://coloridistoffa.blogspot.com
Io credo che abbiamo non pochi punti in comune, quanto meno lo stile creativo, davvero simile. E' una sensazione stranissima, come parlare con me stessa che crea in un altro campo ^_^
Se hai voglia di fare quattro chiacchiere scrivimi una mail.
Ora vado a vedere le tue farfalle, e anche il resto.
Ciao a presto
Deborah

Soffio di Dea ha detto...

ti aggiungo tra i miei link... con gioia. Scusa se oggi non ti ho risp subito ma sono alle prese con il nuovo template... che mi sta facendo dannare. A presto allora!
kiss :)

shichan ha detto...

Io ho provato con la carta forno! Pensate che una volta staccato il lavoro, la parte che poggiava alla carta forno sembrava matte hi hi XD
Ottimo tutorial Dea! Io conoscevo già la tecnica ma se non fosse stato per te non l'avrei mai provata! Aspetto di vedere quella del marble!

Ps. Piccolo consiglio: quando metti le scritte sulle immagini prova a scegliere un colore che si legga bene, quel giallino che hai usato si perde un po' sulle foto e si fa fatica a leggerlo >.<

Soffio di Dea ha detto...

ahahah hai ragione... ma devo rifare il tutorial x bene anche xchè ho cambiato template e quindi devo cambiare tutti i colori... qualsiasi immagine vedrai qui xò ricordati sempre di cliccarci su x ingrandirla... grazie del tuo passaggio e qualsiasi consiglio futuro è SUPERBENACCETTO... xchè sono alle prime armi e ho bisogno di guide :) kiss :*

Deborah ha detto...

Ho dimenticato di dirti una cosa. A parte che anche io sono mancina, qualche mese fa guardavo a tutto spiano tutorial di nail art su you tube. Avevo appena iniziato a farmi fare le unghie col gel ed ero curiosissima di vedere che cosa si può creare. La cosa che mi è piaciuta di più, comunque, è la tecnica della marmorizzazione con gli smalti normali. Troppo belli gli effetti cromatici che si ottengono!
Per un po' devo dire che sono stata tentata di cimentarmi anche in questo. Chissà, magari prima o poi... Questa cosa del cellophane oltretutto è un notevole aiuto.
Baci baci
Deb

Soffio di Dea ha detto...

Ciao Debby... scusa se come sempre ti rispondo tardi ma a parte che nn ho messo ancora l'opzione degli ultimi commenti... ero cmnq immersa nella grafica del blog... xchè si aggiusta una cosa e si rompe un'altra! ^_^
Allora... il murble l'ho fatto in passato... ti dico un effetto stupendo... e credo che sarà una mia prossima creazione xchè così ne approfitto x spiegare pure come farlo sul cellophane... tu magari puoi farci applicazioni... usando materiali come bottoni o pietre da immergere... ma di certo saprai meglio di me...
a presto e felicissima di averti riletto!
Dicono che i mancini sono + creativi... chissà^_^
kisskiss

Anonimo ha detto...

Complimenti !!! mi hai dato un sacco di spunti... anche io sono una fanatica delle unghie decorate e non vedo l'ora di provare questa tecnica dato che come te sono mancina!!!!

Erika

Soffio di Dea ha detto...

grazie a te Erika di essere passata, sei la benvenuta ^_^

Tanith ha detto...

How amazing technic!! congrats !

Soffio di Dea ha detto...

Oh Tanith merci, je parle francais un peu :*

DoppiaGmakeUp ha detto...

Finalmente ho provato questa tecnica che avevo visto qui qualche mese fa,è stata la svolta...
sei veramente una maestra, grazie a te sto imparando tante cose e migliorando la mia manualità e tecnica..grazie mille

Soffio di Dea ha detto...

Grazie DoppiaG... cerca di mantenere il segreto della tecnica ^_^ perché presto proporrò ancora questa tecnica, evoluta... e vorrei creare l'effetto sorpresa ^_^

soleyada ha detto...

potrebbe essere anche un'idea per stickers fai da te!!! Potrei disegnare tranquillamente tanti fiorellini o cuoricini(l'unica cosa che so fare)e usarli sia per la mano destra che per la sinistra invece di comprare quelli adesivi dei cinesi che a volte faccio fatica a togliere perchè non sono fatti di smalto!

Soleyada

Soffio di Dea ha detto...

Sì Titty infatti :)

Informazioni personali

La mia foto
Blogger dal 2000 d.C. ... amante della scrittura, della nail art e di tutto ciò che sia arte, disegno, creatività e colore. Considero la Nail Art "arte" a tutti gli effetti, per questo mi piace definire le unghie decorate "piccole tele dipinte itineranti".