Multi Tabbed Widget

link adsense

sabato 30 ottobre 2010

Layla Ceramic Effect n°: 06 – 09 – 12 - 18 - 20 - 22 – 23 – 24 – 25

Oggi, vi parlerò degli smalti Layla Ceramic Effect, di cui sono rimasta davvero soddisfatta.
Vi mostro la cartella-colori che troverete sul sito della Layla Cosmeticsin cui ho indicato con un cerchio bianco i colori che troverete in questo post: n° 06 – 09 – 12 – 18 – 20 – 22 – 23 – 24 –25. Ho preferito inserirli in un unico articolo… così li avrete tutti sott’occhio.


Presentazione data sito ufficiale:
Ceramic Effect” per unghie sempre perfette in un unico gesto. Uno smalto dal risultato “Professionale”.
Unghie levigate grazie allo speciale spessore che ”Ceramic Effect” di Layla lascia sulle vostre unghie; avrete unghie levigate, lucide e liscissime.
“Ceramic Effect” non necessita dell’applicazione di una base smalto.
25 tonalità compatibili con tutte le vostre esigenze.

Lucentezza ed asciugatura rapida sono solo 2 delle caratteristiche vincenti che scoprirete usando il nuovissimo “Ceramic Effect Nail Polish” di Layla.

Devo dire che la descrizione, data dalla Layla Cosmetics su questa tipologia di smalto, rispecchia la realtà: lo smalto si autolivella  nel momento stesso in cui lo stendiamo, per cui il risultato finale è un’unghia pigmentata in modo uniforme. Sono, inoltre, smalti molto coprenti… quindi, basterebbe un’unica passata abbondante, ma è preferibile sempre stenderne due, per dare maggiore spessore allo smalto, maggiore aderenza all’unghia e, di conseguenza, più resistenza al colore.

Li ho trovati particolarmente lucidi e per mostrarvi la loro brillantezza… NON ho passato il top coat finale… ma vi consiglio di stenderlo comunque… in quanto sono sempre più convinta che allunghi la durata dello smalto, proteggendolo da usura, urti, etcetc.

Ho provato a stendere i Ceramic Effect sia su una base, sia ad usarli senza… il risultato è stato identico: unghia liscia e ben coperta, sin dalla prima passata.

N.B. Uso ed userò sempre la base, perché oltre a rendere più facile la rimozione di qualsiasi tipo di smalto, impedisce a smalti troppo scuri di pigmentare l’unghia in modo permanente. Ho preso questa decisione dopo che, in estate, uno smalto rosso glitterato – di altra marca – con il sole si è praticamente tatuato sulle mie unghie tingendole di arancio… e ho dovuto aspettare che crescessero per togliere questo bel regalino –.-‘. Fantozzi mi fa un baffo! >.<

Il pennellino è di quelli classici, ma sufficientemente ampio e lungo da riuscire a distribuire adeguatamente il prodotto in poche passate:


Ed ecco le CARATTERISTICHE GENERALI (secondo il mio personale giudizio …meglio specificarlo):
- finish: creme; un liquido pastoso che si stende facilmente;
- coprenza*: ottima sin dalla prima passata;
- odore: molto tollerabile, si avverte solo se portiamo la bottiglina alle narici;
- durata: allora, sulla durata io non posso far testo, perché riesco a far durare uno smalto (e, quindi, anche i ceramic effect) ben 10 giorni; il merito credo sia attribuibile alle mie unghie striate (carenza di ferro?) che determinano un maggiore attrito con il prodotto e al topcoat finale;
- lucentezza: soddisfacente, non necessita di topcoat lucidante;
- passate: 2 per una coprenza ottimale, ma ne basterebbe anche una, in verità;
- tempi di asciugatura: 5 minuti… ma anche meno, per cui, rapidi!
- prezzo consigliato: 7,60 euro (ma di solito le profumerie applicano sempre un piccolo sconto);
- quantità prodotto: 10 ml;
- colori: 25 tonalità (ma ne sono state annunciate di nuove); oltre ai colori classici, sono presenti anche colori innovativi e particolari… gran bella cosa no?
- inci: privi di toluene, formaldeide e dpb.

E ora siete pronte? Iniziamo!

Layla Ceramic Effect n°06:
il colore è leggermente più scuro rispetto a quello presente nella tabella-colori, è un rosso sangue (adattissimo per Halloween!) o, a voler essere più soft… un rosso mela. Non amo particolarmente i rossi perché trovo che s’intonino malissimo con il colore giallognolo della mia carnagione… anche se riconosco che questa tonalità di rosso non stoni poi così tanto con il mio incarnato.
E’ un colore classico, lucente, portabile sia di giorno che di sera.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-06



Layla Ceramic Effect n°09:
tonalità più scura rispetto a quella data dalla tabella-colori, è un fucsia… colore che, alla luce artificiale, diventa molto più vivo. Di sicuro una tonalità eccentrica ma nello stesso tempo seriosa… nel senso che andrebbe benissimo anche per quelle donne “classiche” che vorrebbero osare di più, ma con discrezione.
E’ un colore portabilissimo in tutte le stagioni.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-9


Layla Ceramic Effect n°12:
è la tonalità che vedete nella tabella colori, ma, in più, ha la particolarità di contenere all’interno un leggero riflesso rosato che la rende ancora più elegante e delicata. Potrei definire questo colore “marrone-rosato pallido”, molto vicino al marrone taupe di moda quest’autunno/inverno… anche se il taupe sfuma più verso colori caldi. Molto chic… non ho mai amato né i marroni, né i grigi… li ho sempre considerati colori troppo spenti; in questo caso, delicatezza ed eleganza della tonalità… mi hanno totalmente conquistata. Adattissimo a qualsiasi ora del giorno e a qualsiasi stagione… in estate, con un abbigliamento etnico o country e con qualche disegno tribale… sarebbe perfetto.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-12 



Layla Ceramic Effect n°18:
è un azzurro cielo chiarissimo e delicatissimo (tonalità fedele alla scheda-colori) … è la prima volta che vedo un colore così etereo e mi ha messa proprio di buon umore! ^_^ 
Essendo molto chiaro, per ottenere una perfetta coprenza occorrono 2 passate.
Colore, di sicuro, diurno… ma, accoppiato ad un black o argento… può arricchire le nostre mani anche in una serata speciale.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-18


Layla Ceramic Effect n°20:
è molto simile al Ceramic Effect n°12, ma di una tonalità più chiara, tendente più al sabbia-marroncino che al grigio (quindi potrei azzardare… che sia un colore “taupe”?); ha, come il n°12, un riflesso rosato all’interno, ma più chiaro, visibile maggiormente alla luce artificiale che naturale.
Colore “neutro”… s’intona benissimo al mio colorito olivastro… yuhuuuu! ^_^
Facile da stendere, basterebbe anche una sola passata per una coprenza totale ed omogenea … brillante anche senza topcoat… si è asciugato, come tutti i Ceramic Effect, in pochissimi minuti. Adattissimo per quando si va di fretta e si è indecise sul colore da indossare!
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-20 



Layla Ceramic Effect n°22:
è un viola melanzana (definizione non molto poetica lo ammetto, ma rende bene l’idea). Dovete sapere che tutte le tonalità del viola-magenta sono quelle che amo di più… non per niente è l’unico cassetto di smalti totalmente riempito! ^_^
Non  per essere ripetitiva, ma lo trovo un bellissimo colore diurno e notturno, molto elegante ma deciso.
Basta, non dico di più, la foto parla da sé.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-22 




Layla Ceramic Effect n°23:
è un rosso ciliegia, con un leggerissimo riflesso rosa chiaro, visibile maggiormente alla luce artificiale. E’ l’unica tonalità di rosso che porterei senza problemi … perché tende più al magenta che al rosso vero e proprio. L’ho scelto tra i premi del Contest Layla da me vinto e non ne sono affatto pentita. E’ un colore classico, ma nello stesso tempo giovanile. Promosso!
Copertura omogenea anche con una sola passata abbondante.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-23




Layla Ceramic Effect n°24:
è una tonalità molto particolare: verde-acqua, molto molto chiaro (= “acquamarina”) con un leggero riflesso rosato tendente al ghiaccio.
Fa parte degli smalti da me scelti tra quelli vinti. Vi confesso che, appena l’ho visto, non mi era piaciuto un granché, mi aspettavo un verdino chiaro più acceso. Ora, invece, dopo averlo provato… ne sono entusiasta. Sembra che le unghie siano di materiale porcellaneo: l’effetto è molto delicato ed elegante. Certo è un colore molto singolare per cui va abbinato, a mio modesto parere, con un abbigliamento intonato. Occorrono 2 passate per un risultato ottimale e il riflesso quasi glaciale è molto più visibile in questo smalto rispetto agli altri.
Con una pelle abbronzata o una carnagione scura si noterebbe tantissimo, peccato non averlo provato prima.
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-24




Layla Ceramic Effect n°25:
color turchese vintage… un turchese che tende al verde petrolio… è un colore più autunnale, deciso… elegante. Da pochissimi giorni la Layla Cosmetics ha annunciato l’uscita per dicembre del top coat graffiti della stessa tonalità… non vedo l’ora di provarlo!
In foto: 2 passate di smalto, senza top coat, con luce naturale e luce artificiale (lampadina bianca).
layla-ceramic-effect-25
E questo è quanto… per oggi.


E’ stata annunciata l’uscita di un Ceramic Effect “argento” per dicembre (credo, se ho ben capito, insieme a nuovi colori) … io adoro il colore argento! Se arricchirò la mia collezione con altri Ceramic Effect… integrerò di certo questo post… quindi, tenetelo d’occhio! ^_^

Vi ricordo che, tra 1 mese circa, Layla Cosmetics aprirà le porte alla vendita on-line!

Per chi ha la fortuna di vivere a Milano e dintorni può visitare il loro negozio "Laylaland" (ubicato in via Larga 2, Milano, http://www.laylaland.it/home.html).

Per conoscere i rivenditori più vicini dei prodotti Layla, potete guardare QUI: http://www.laylacosmetics.it/italia_New.html
…oppure, per avere informazioni in modo più rapido, potete telefonare al n° verde: 800 984 303 (Lunedì -Venerdì: 8.30 - 17.30).
Mio pensiero conclusivo:
sono smalti che si stendono facilmente, si asciugano rapidamente, risultano coprenti sin dalla prima passata e sono abbastanza lucidi, per cui è possibile evitare il topcoat brillante finale …nel caso si andasse di fretta.
Il prezzo è accessibile, anche perché nei negozi ho acquistato sempre smalti Layla  scontati di 2 o 3 euro… in definitiva, sono smalti di cui sono pienamente soddisfatta.


E voi li avete provati? Quale colore vi ha colpite di più?
Soffio di Dea

- I prodotti recensiti in questo post provengono, in parte, dal premio vinto dalla sottoscritta al Contest “Layla Graffiti TopCoat” e in parte inviati dalla Layla Cosmetics, affinché io li testassi. Tutti i giudizi espressi riflettono la mia sincera opinione, frutto della mia esperienza personale e in alcun modo influenzata dall'omaggio ricevuto. -

Piccola postilla letteral-grammaticale:
il termine “coprenza” non è presente in nessun vocabolario italiano… ma usato senza problemi dalle aziende di cosmesi. Ho aperto un dibattito lampo con altre bloggers… e, alla fine, abbiamo, all’unanimità, deciso di usarlo come “licenza poetica”… ops… volevo dire “mediatica”. Non ce ne vogliate! ^_^ Bisous.

15 commenti:

filokalos ha detto...

belli belli, difficile dire quale sia il mio preferito!


ahaha alla fine hai aggiunto anche la nota grammaticale! ^_^

Soffio di Dea ha detto...

Eh si Filo... dovesse passare di qui un uomo affascinante ed acculturato... meglio, insomma, non sfigurare :D
Io adoro il viola! In realtà, li adoro tutti!

Des ha detto...

Il mio preferito è il 12 ^^

Aru ha detto...

i ceramic effect sono stupendi *-* e coprenti!!!

Soffio di Dea ha detto...

i miei preferiti sono tutti!!!!!!!!!!! :D e non vedo l'ora di provare l'argento :)

Anonimo ha detto...

Ciau artista!!! ^_^ allora io ho il n°24 ed anche io l'ho chiesto tra quelli vinti :p e proprio come te mi aspettavo un colore più intenso però poi mi è piaciuto sulle unghie :p però il più bello in assoluto è il n° 18 che ovviamente sul sito non avevo visto se no l'avrei preferito al 24!!!cmq grazie per questo tuo articolo come al solito molto interessante!! =*** Simona Anomistrange ^^

LaDamaBianca ha detto...

Che belli che sono! soprattutto il n°12.

Soffio di Dea ha detto...

Ciao "collega" :D si, infatti, io avevo ordinato il verdino credendo che fosse simile al 18 ma sulla tonalità del verde... invece, è un verde + pallido... :) io vorrei provare ora il 4 e l'11... devo mettermi a caccia nei negozi ^_^
Grazie a te x avermi letta... kiss :*

Soffio di Dea ha detto...

Si Dama... io sono rimasta colpita soprattutto dalla coprenza e dalla rapidità con cui si asciugano. Insomma, non uscirò più con le mani sventolanti per asciugare lo smalto messo un minuto prima :D sono un'eterna ritardataria -.-' kiss

Dony ha detto...

molto belli tutti quanti e davvero lucidi! Adoro i tuoi post corredati da tante immagini carine ^_^

Biba ha detto...

Great swatches! Some colours are so beautiful :)

Soffio di Dea ha detto...

@Dony grazie mille ^_^ mi piaceva in qualche modo ricordare halloween... e sono stata fortunata nel trovare immagini tenere ^_^

@Biba thanks, yes colours beautiful! ^_^

Smaltoitaliano ha detto...

Il n. 24 non lo conoscevo, ora mi sa che dovrò passare casualmente al negozio Layla e vederlo dal vivo, ché mi piace parecchio, visto così... :D

multicolorlips ha detto...

Belliii tutti tutti *_*

Soffio di Dea ha detto...

Si! ^_^

Informazioni personali

La mia foto
Blogger dal 2000 d.C. ... amante della scrittura, della nail art e di tutto ciò che sia arte, disegno, creatività e colore. Considero la Nail Art "arte" a tutti gli effetti, per questo mi piace definire le unghie decorate "piccole tele dipinte itineranti".