Multi Tabbed Widget

link adsense

giovedì 18 novembre 2010

Nail Art: "Oro e RougeNoir" (water cracklé)


Vi presento, oggi, una creazione realizzata con il Nail Art kit della Pupa Milano; kit applicato, in parte, in modo “insolito”.
Prima di continuare, vorrei chiedere un favore a chi userà nello stesso modo questo smalto, facendone video o articoli di blog… vi prego di citare il mio blog come fonte. E’ triste quando altri si attribuiscono meriti non proprii… io, per prima, inserisco sempre tutte le fonti che consulto… per cui, credo e spero che la mia richiesta venga esaudita. Grazie.



Troverete il VIDEO-TUTORIAL in Pupa Nail Academy, qui:
http://www.youtube.com/watch?v=kSY8P9A3hX4&list=PLA0BC6DB3095CB0B6&index=14

La “Tecnica del Cracklé (o Craquelè) è una tecnica di pittura (usata molto anche nel decoupage), con cui si può dare ad una superficie un effetto “anticato”, attraverso la creazione di crepe più o meno grandi, ottenute con l’ausilio di vernici speciali.

Questa tecnica è stata, di recente, riproposta anche in ambito cosmetico, da aziende sia italiane che straniere, attraverso l’uso di “smalti particolari”… o meglio, dovremmo dire “topcoat particolari” perché vanno a costituire “un rivestimento cracklé” su una base trasparente o colorata.

Dato che amo sperimentare, ho voluto vedere cosa sarebbe successo, se avessi messo lo smalto “cracklé” (in questo caso l’Art Top Pupa) nell’acqua. Et voilà:




nail+art+kit+pupa+milano
Chiedere a questo smalto di darmi un water marble sarebbe stato troppo!
E’ uno smalto che si asciuga molto rapidamente proprio per creare l’effetto “lesione”, per cui non adatto al water marble (ma su questo potete smentirmi tranquillamente e, nel caso, modificherò questo post volentieri, citandovi come “aggiornamento”)…
… però… eh si, c’è un però…
…l’effetto “lesionato” ottenuto nell’acqua è diverso da quello che si ottiene nel modo classico. Grazie all’acqua, riusciamo a mettere sull’unghia uno strato più sottile di questo smalto… quindi le lesioni diventano molto più fitte e capillari ed il colore è molto più acceso e vivo. Stesso effetto dovremmo, quindi, ottenerlo anche senza acqua, se riuscissimo a mettere uno strato sottilissimo sull’unghia… da provare.
Il procedimento è simile, dunque, a quello che seguiamo per il water marble… ma di sicuro più rapido e ci si sporca di meno. Ora toccherà sperimentare diversi colori insieme! ^_^

nail+art+kit+pupa+soffio+di+dea
Voglio precisare che mi piacciono entrambi gli effetti, sia quello ottenuto in modo classico, sia quello ottenuto con l’ausilio dell’acqua… infatti, ho le unghie della mano sinistra con un effetto e quelle della mano destra con l’altro.

Ho voluto definire questo semplice procedimento “water cracklé” perché è di sicuro un’evoluzione del water marble. E dato che il water marble è una tecnica… perché non potrebbe esserlo anche questa, sebbene più semplice e veloce?

Per questa volta vi risparmio un nome egocentrico… denominazioni come “Tecnica Dea II, la vendetta” o “Tecnica Dea alla seconda” non suonerebbero benissimo all’orecchio… inoltre, spero di “scovare” metodi sempre nuovi in futuro, per cui non posso mica pubblicare una saga di Tecniche col mio nome alla Harry Potter! ^_^

Ok, detto questo, vi mostrerò prima altre le foto … e poi i 2 tutorial facili-facili.

N.B. Non vi spiego come ho realizzato la “rosa” perché più la guardo più mi sembra un carciofo, se poi amate disegnare “ortaggi”… potrei spiegarvela in futuro. Ho pensato, comunque, che un modo carino per dipingere fiori, se non si è ancora bravi nel disegnarli, può essere il ricalcare e ricoprire di smalto stickers floreali. Sono geniale, vero? Dite di “si” altrimenti mi offendo! ^_^ Beh del resto da bambine come facevamo? Ricalcavamo i disegni servendoci del vetro delle finestre!
nail+art+or+rougenoir

nail+art+soffio+di+dea

nail+art+pupa

nail+art+soffio+di+dea

pupa+nail+art+kit

nail+art+pupa

nail+art+soffio+di+dea
nail+art



Vi descrivo, in dettaglio, il kit Nail Art “Oro & Rouge Noir” della Pupa Milano:

pupa+nail+art+kit

pupaQuesto è quanto leggiamo del prodotto sul sito ufficiale:
“Unghie Decorate in 1 Istante! Un kit meraviglioso per decorare le unghie da sole, in modo facile e veloce.
Uno Smalto Brillante ART BASE come base colorata e un Top Coat Decorativo ART TOP da passare sopra le unghie.
L’effetto è unico su ogni unghia,immediato e spettacolare, e bastano 2 semplici gesti.
Gli abbinamenti proposti sono eleganti e glamour.
Il Top Coat può essere utilizzato sopra ogni smalto Lasting Color di Pupa.

Bastano 2 semplici gesti:
1. Applica lo smalto Art Base in un unico gesto e lascia asciugare per 4 minuti;
2. Applica lo smalto Art Top in un unico gesto senza ripassare sopra e attendi pochi secondi.
Risultato: effetto unico su ogni unghia.
E se vuoi un effetto brillante completa l’operazione passando il Fissatore Brillante Smalto di Pupa.”

pupa

Gli abbinamenti di colore disponibili sono:
pupa+colori

E per dicembre sono previsti 4 nuovi abbinamenti glamour:

pupa+nuovi+colori
Chiesi ulteriori informazioni, quando testai per la prima volta questo prodotto nel colore blu/argento, questa fu la risposta alle mie domande:
“Il NAIL ART KIT costa € 11,90 (lo sconto medio in profumeria è del 20%) e contiene 2 smalti (uno smalto brillante e 1 top coat).
Sia lo Smalto Brillante – formula del nostro smalto Lasting Colors - sia il Top coat possono essere usati separatamente.
Il top coat può essere applicato sopra qualsiasi smalto lasting Color, perfino su tonalità crystal (io l'ho testato anche su smalto di altra marca e funziona ugualmente).
Tutti i nostri smalti Lasting Color non contengono formaldeide.
Gli abbinamenti colore scelti sono per un target sofisticato, che pur azzardando un effetto decorativo molto eccentrico desidera un effetto che sia al tempo stesso elegante.”

Ora posso dire la mia: mi è piaciuto… e direi anche molto, infatti, ho scelto di fare il bis con il kit oro/rouge-noir, dopo aver provato quello blu/argento. Ho acquistato questo kit (prima che la Pupa m’inviasse la serie completa in prova …piacevolissima sorpresa, grazie Lavinia F.) al prezzo scontato in profumeria di 8,90 euro, ottimo direi.

Sono rimasta sorpresa, anche questa volta, sin dal principio, da quando ho iniziato a stendere lo smalto oro di base (l’ho steso sulla base trasparente "Pupa ultra rinforzante", asciutta; io uso sempre una base trasparente protettiva prima di ogni nail art).

Come già detto, il kit è composto da 2 smalti:

1) Smalto Art Base (oro):

pupa+oro
  • odore: tollerabile;
  • colore:  è un “oro” molto coprente; non è un oro giallo acceso che, sinceramente, non mi piacerebbe… potrei definirlo un oro chiaro molto molto elegante, adattissimo in questo periodo, dato che si avvicina il Natale! Portabilissimo anche da solo;
  • finish: microglitterato, molto lucente e brillante;
  • passate: è sufficiente un'unica passata abbondante, per ottenere una buona coprenza;
  • pennellino: classico, morbido; non è di quelli piatti e larghi, ma, secondo me, permette di definire meglio il giro-cuticole e, in più, è molto adatto soprattutto a chi non ha unghie lunghe e può, quindi, stenderlo con una maggiore precisione;
  • tempi di asciugatura: le istruzioni dicono 4 minuti… io dico anche di meno! ^_^
  • passate: ne basta una abbondante, per una buona coprenza;
  • prezzo consigliato: 11,90 euro per l’intero kit comprensivo dei 2 smalti (Art Base e Art Top)… ma, ripeto, l’ho acquistato scontato in profumeria al prezzo di 8,90 euro;
  • quantità prodotto: 5 ml a bottiglina;
  • rapporto qualità/prezzo: giusto;
  • rapporto quantità/prezzo: direi discreto, soprattutto se lo si trova scontato ^_^ del resto abbiamo la possibilità di usufruire di 2 smalti diversi;
  • INCI: smaltobig 3 free”, privo, cioè, di toluene, di formaldehyde e di DPB (= Dibutyl phthalate); assente anche la canfora.
  • Curiosità: consultando il sito della Pupa Milano, avevo notato tra i Lasting Color un oro (n°800) e un argento (n°801) che sembravano molto simili alle basi del kit; ho chiesto, così, all’azienda se fossero gli stessi. Ebbene no, sono diversi, vi rigiro la risposta:
    “Sia l’argento che l’oro del Nail Art kit sono diversi per la percentuale di perla inserita e per il tono colore, rispetto ai corrispondenti di gamma. L’oro è l’argento del Nail Art kit hanno una percentuale  di perla molto più elevata.
    Per i toni colore: l’argento gamma è più bianco rispetto all’argento nail art kit; l’oro di gamma è più oro giallo rispetto all’oro nail art kit che è più oro bianco”.

N.B. Ho lasciato asciugare l’Art Base Oro e poi ho steso sopra il top coat trasparente brillante Pupa. Sottolineo che il top coat trasparente non è obbligatorio… anzi non è neanche previsto. Ma io ho scelto di stenderlo per creare uno strato “liscio e trasparente” sul colore di base, affinché il top coat decorativo “Art top” rouge-noir potesse scivolare meglio e ritrarsi e frammentarsi maggiormente. Questo perché, se non si lascia asciugare bene la base dorata, l’Art top potrebbe “tirarsela” con sé. E’ un espediente che uso e userò sempre con ogni tipologia di smalto “cracklé”, di qualsiasi marca sia.

2) Smalto Art Top (rouge-noir): potete stendere questo smalto con passata abbondante (e otterrete fessure più profonde e larghe) o sottile (avrete tante piccole fessure molto più fitte, ma questo è più difficile da ottenersi… ecco perché mi sono servita dell’acqua);
  • odore: tollerabile; la prima volta che provai il kit blu/argento mi sembrava più forte… questa volta, invece, non l’ho notato per nulla;
  • colore: “rouge-noir” è la definizione giusta; è un bordeaux tendente al marrone… forse più marrone che bordeaux se lo si lascia con finish “matte”. Se, invece, lo si ricopre con un top coat brillante, come quello Pupa che io ho usato, diventa un marrone più rossiccio; molto gradevole, comunque, sul dorato di base;
  • finish: matte… decisamente “matte”; ma, ripeto, se non dovesse piacervi l’effetto matte… potete passarci su un top coat brillante trasparente o riflessante e diventerà lucido;
  • pennellino: classico e morbido; non è di quelli piatti e larghi, ma lo trovo molto adatto ad uno smalto cracklé, perché permette di definire meglio il giro-cuticole e, in più, è molto adatto soprattutto a chi non ha unghie lunghe e può, quindi, stenderlo con una maggiore precisione;
  • tempi di asciugatura: rapidissimi… un minuto ma forse meno!
  • passate: ne basta una abbondante, ma potete fare anche ritocchi successivi, laddove non riusciste a metterlo con una sola passata;
  • prezzo consigliato: 11,90 euro per l’intero kit comprensivo dei 2 smalti (Art Base e Art Top)… ripeto, io l’ho acquistato scontato in profumeria al prezzo di 8,90 euro;
  • quantità prodotto: 5 ml a bottiglina;
  • rapporto qualità/prezzo: giusto;
  • rapporto quantità/prezzo: direi discreto, soprattutto se lo si trova scontato ^_^ del resto abbiamo la possibilità di usufruire di 2 smalti diversi;
  • INCI: smaltobig 3 free”, privo, cioè, di toluene, di formaldehyde e di DPB (= Dibutyl phthalate); assente anche la canfora.
Il contrasto dell’oro brillante con il marrone-bordeaux matte… fa risaltare ancora di più le fessure.

Ho testato l’Art Top Pupa anche su smalti di altra marca e devo dire che ha funzionato ugualmente, del resto se userete "alla me" un top coat trasparente tra colore di base e il colore che si frammenta ... non dovreste mai avere problemi di alcun genere (o almeno si spera!).

N.B.: siate rapide nel posarlo sull’unghia, perché questo tipo di smalto (non dipende dalla marca ma dalla tipologia), asciugandosi rapidamente all'aria, tende ad asciugarsi anche nella bottiglina, per cui non lasciatela aperta per troppo tempo; io mi sono dilungata nel provarlo e ho lasciato, quindi, la bottiglina senza tappo per un po’; ho notato, poi, che si stavano formando dei piccoli grumi in superficie a contatto con l’aria… grumi che, però, sono spariti agitando la bottiglina, una volta ritappata.

E veniamo ai TUTORIAL … (perdonate il “papiro”, ma mi piace essere dettagliata in tutto ciò che faccio, deformazione caratteriale): 

TUTORIAL CRACKLE’
(metodo “classico”)
nail+art+tutorial+soffiodidea




TUTORIAL WATER CRACKLE’
(metodo Dea...con l’ausilio dell’acqua)
nail+art+tutorial+water+cracklé 

Nella foto successiva vi mostro la differenza di risultato data dai 2 metodi:
nail+art+cracklé

E ora vi mostrerò le unghie …con e senza topcoat:
nail+art+cracklé
E sotto, invece, l’effetto “water cracklé” alla luce di una lampada… vedete come le lesioni sono sottili e fittissime?nail+art
N.B.: provate inizialmente con una sola goccia poggiata sull’acqua… sembrerà quasi un velo invisibile… ma voi immergete l’unghia ugualmente e velocemente. Nel caso in cui non dovesse funzionare aumentate il n° di gocce, ma non dimenticatevi di dilatarle con lo stuzzicadenti prima.

Presto swatcherò tutti i kit della linea Nail Art di Pupa Milano, nei diversi colori.
Vi ricordo che ho già creato una nail art in passato con il kit argento/blu, la troverete QUI:  "Pupa" ...nail art.

pupa+nail+art+kit

E anche per oggi abbiamo finito… alla prossima nail art! ^_^
Bisous
Soffio di Dea

Ringraziamenti speciali:
- ringrazio la Pupa Milano (in particolare Lavinia F.) per aver inserito questo mio articolo sul loro sito ufficiale in "Dicono di noi": http://www.pupa.it/ita/make-up/mani/Product/nail-art-kit-oro-rouge-noir.aspx;

- ringrazio Astasia, fondatrice con Iaia del sito Trendynail,  per lo spazio che ha dedicato a questo articolo e al mio blog ora e in passato; vi lascio la sua presentazione della sottoscritta: http://www.trendynail.net/2010/11/soffio-di-dea-nailart-un-blog-da-non.html ... onorata :)

27 commenti:

Claudia ha detto...

Meravigliosa!! :D
bravissima!!!

Vane ha detto...

Posso dirlo??? Che figata..il risultato è troppo bello..peccato che io odi il marble e i suoi derivati..

Astasia ha detto...

ora la Pupa non ci ha capito nulla...la testimonial delle unghie dovevi essere tu...

Sei un genio...non ho altre parole!!!!

Anonimo ha detto...

brava complimenti!!!

filokalos ha detto...

ma che bello questo water craquele! quoto astasia, sei un genio!

Soffio di Dea ha detto...

Grazie mille siete troppo buone :)
Devo ammettere che più m'inoltro in questa "materia", più gli articoli diventano faticosi (occorrono giorni e giorni per elaborarli -.-')... ma poi, a lavoro finito, ne vado fiera... soprattutto quando vedo che vi piace tutto ciò che faccio e sperimento.

@Claudia mi fai troppo ridere... il tuo entusiasmo mi riempie di allegria ^_^

@Vane il water cracklé ha ben poco a che fare con il marble... è tutto molto più rapido e ci si sporca molto meno :)

@Astasia detto da te che mi hai vista "nascere"... lo sai quanto mi rendi felice. Non ho partecipato alla selezione... ero troppo impegnata e stressata in quel periodo, mea culpa quindi. Ognuna a suo modo è meritevole... giusto? ^_^
kiss :*

Soffio di Dea ha detto...

@Mary... grazie mille ^_^ non sono un genio... forse dei geni ho solo una follia latente e tranquilla ^_^
Sai quando inizia diventare quasi "padrona" della materia... inizi anche a capire come plasmarla... o almeno ci provi :)
grazie mille :*

@Anonimo grazie anche a te ^_^

parsifal32 ha detto...

Sono senza parole, ha fatto bene Astasia a dedicarti un articolo. Una persona "normale" non sarebbe stata capace di realizzare il post neppure in un mese e tu hai fatto questo capolavoro in un solo giorno. Da non credere!

Sara ha detto...

Allora, a me l'effetto graffiti nn piace ma con il marble è fantastico! Però voglio anche il tutorial per la rosa, nn sembra affatto un carciofo! Io ho il kit con i due verde e ancora nn l'ho usato proprio perchè nn mi piace molto l'effetto. Invece con le crepe così piccole diventa tutto più delicato. Complementi Dea!

Orchid ha detto...

Questa é l'innovazione del secolo!!
Bravissima!!

Soffio di Dea ha detto...

@Ahahahah Orchid tu dici che mi daranno il premio Nobel????? Ahahahah quanto sono felice di rileggerti :) sai ti avrei scritto un msg sul Forum perché da tanto non eravamo più in contatto ed ero anche un pò preoccupata ^_^ questa nail art mi piace sempre di più, mi riporta pure vecchie dolci care conoscenze ^_^

@Ernestino... proprio in un giorno no... ci lavoro su da domenica per creare, poi fare foto, elaborarle... mentre per scriverlo ho impiegato tutta la giornata di ieri. Insomma è stato sudato ^_^ Sei troppo buono :*

@Sara ho un'idea per il kit verde... un'idea ancora più natalizia e credo anche più semplice... appena mi metto all'opera poi ti dico :)
Per la rosa... ok farò il tutorial... e resterete di stucco su come una rosa bellissima diventi un carciofo :D
Grazie mille di essere sempre così presenti, siete voi che mi "nutrite" :) kiss

Laura ha detto...

uuuhhh!! mi piace di piú l'effetto water cracklé! :) sicuramente lo provo!! ^-^

Soffio di Dea ha detto...

eheheheh Laura ^_^

Orchid ha detto...

Che carina che sei! Comunque ho controllato sul forum e non mi risultano messaggi privati, io poi ho anche il fatto che non mi vengono notificati dalle mail quindi c'é il rischio che controlli dopo moooolto tempo! Ultimamente sto facendo un pó la lurker, eh si! il poco tempo libero dagli studio lo sto impiegando per qualche progettino personale, ma ti leggo sempre, e con grandissimo piacere, e anche Astasia. Oggi ho finalmente trovato il trapanino per le unghie della essence! Allelujah! baci!

Soffio di Dea ha detto...

L'importante che ti vada tutto bene :* Piercing in arrivo allora ^_^ A presto :* Bacio

maisenzasmalto ha detto...

Bellissimo!! Il crackle' classico non mi ispira molto proprio per lo spessore dello strato superiore, con l'acqua invece è stupendo!!

Soffio di Dea ha detto...

Felicissima di esserti stata utile :)

ThRiSzHa ha detto...

wow.. stunning.. thanks for the tutorial hunn.. my craking polish has the same crack finish with ur water crakling.. XD

la mì ha detto...

stupende!!!
bel blog veramente! ;D
passa sul mio e se ti va seguimi..ovviamente ricambio!un bacione ^^

Soffio di Dea ha detto...

@La mì grazie.
@Thriszha allora mi sa che a te serva il mio per ottenere il risultato classico ^_^

Des ha detto...

Stupendo risultat, con il tuo metodo, mi piace di più dell'originale!

Soffio di Dea ha detto...

grazie Des :)

xasperadastra ha detto...

l'effetto finale è stupendo! Mi piace tantissimo il tuo water crackle! Domani tento ^^ devo anche imparare a far ritirare così tanto lo shatter in un crackle classico... tende a creparsi solo verticalmente :(

Soffio di Dea ha detto...

forse dipende dalla marca? Quale usi?

Didi ha detto...

bellissima nail art complimenti!!! io ho appena comperato l'argento( che ho scoperto grazie al tuo post appartenere al kit)che stranamente era sfuso e non nella sua debita confezione... comunque c'è da dire che è bellissimo e a questo punto sono seriamente invogliata a comprarmi un kit con l'oro!!!
un saluto

http://lamourtoujors.blogspot.com/

Giuliana Mosetti ha detto...

Mamma mia, il risultato con l'acqua è davvero splendido!
Una domanda da totale inesperta: a parte l'unghia che ovviamente va lasciata libera, va protetto e coperto tutto il resto del dito prima di immergerlo nell'acqua?
Ti comunico anche che grazie a te ho smesso di mangiarmi le unghie, perchè mi è venuta voglia di provare i tuoi fantastici tutorial.
Un'altra domanda: c'è una sezione del tuo sito in cui spieghi come iniziare, del tipo: che materiale occorre, dove acquistarlo e così via?
Un bacione, e complimenti ancora!

Soffio di Dea ha detto...

Grazie Giuliana, sono felice che ti piaccia... tempo fa realizzai il tutorial per Pupa, lo trovi qui con tutte le spiegazioni: http://www.youtube.com/watch?v=kSY8P9A3hX4&list=PLA0BC6DB3095CB0B6&index=10&feature=plpp_video. Nel tutorial mostro prima (mi sembra) il procedimento normale poi con l'acqua. Sì, è bene che tu protegga la pelle con scotch o crema :) Grazie alla nail art anche io ho smesso di mangiare le unghie, sono contentissima di esserti stata utile. Grazie ancora e buon divertimento. Per qualsiasi dubbio richiedi senza problemi... kiss :*

Informazioni personali

La mia foto
Blogger dal 2000 d.C. ... amante della scrittura, della nail art e di tutto ciò che sia arte, disegno, creatività e colore. Considero la Nail Art "arte" a tutti gli effetti, per questo mi piace definire le unghie decorate "piccole tele dipinte itineranti".