Review: Bottega Verde Levasmalto con olio di mandorle dolci

by - gennaio 30, 2011

Oggi ho deciso di prendermi cura delle mie mani e, in particolare, delle unghie, con alcuni prodotti della Bottega Verde.

“Bottega Verde nasce a Pienza, in Italia, una piccola cittadina toscana fra Firenze e Siena ben nota per il suo patrimonio naturale, artistico e culturale. In questa culla della tradizione, fra colline, vigneti e campi di grano, apre nel 1972 una piccola erboristeria che si dedica con passione alla produzione artigianale ed alla vendita di Cosmetici a base di principi attivi naturali.
Nei primi anni 90 Bottega Verde è già una realtà molto interessante: un universo femminile genuino e sincero, dalle grandi potenzialità.
Il Gruppo che la acquisisce - forte di una lunga e ricca tradizione imprenditoriale nel campo del marketing diretto - dedica la propria esperienza al settore della Cosmesi e, con passione ed intuito, trasforma Bottega Verde in un successo a livello nazionale”.

Molteplici sono i punti vendita sparsi in Italia: qui potrete trovare il negozio a voi più vicino, ma, c’è anche il sito per acquisti online, con tantissime offerte pensate e inventate ogni giorno per noi: http://www.bottegaverde.it/home.html.

Fatta questa breve presentazione (perdonatemi ma sono pignola di natura ^_^), vi recensirò i prodotti che sto usando oggi per ridare alle mie mani un aspetto “presentabile”.

N.B. Ho deciso di dedicare un post ad ogni prodotto perché reviews troppo lunghe risultano noiose e pesanti.

Per cominciare ho tolto i residui di smalto e di base con il solvente della Bottega Verde: "LEVASMALTO con olio di mandorle dolci", prodotto che mi ha piacevolmente sorpresa: lo smalto è andato via immediatamente e avevo imbevuto il dischetto di cotone con una goccia di prodotto!

OSSERVAZIONI PERSONALI SUL PRODOTTO:
  • packaging: il contenitore è di vetro trasparente con tappo in plastica bianco; vi confesso che la presenza del “vetro” mi dà una sensazione di maggiore freschezza e di migliore qualità di conservazione;
  • texture e colore: si presenta come liquido trasparente rosato;
  • odore: allora premetto che io ho una particolare “sensibilità” agli odori forti… mi portano il mal di testa -.-'; ed è proprio questo il motivo per cui sono alla continua ricerca di solventi per smalto che abbiano un odore “sopportabile”; credo che la mia "caccia al tesoro" oggi sia arrivata a buon punto. Ne ho acquistati diversi in passato ma sempre con scarsi risultati: o solventi, con odore pungente, ma tollerati dal mio fisico o solventi, con odore tenue, ma irritanti occhi e bronchi. L’odore, invece, del Levasmalto Bottega Verde è piacevole …sembra quasi un profumo di violetta (o rosa?), insomma delicato. I miei occhi non sembrano darmi fastidio… idem i miei bronchi. E’ vero anche che l’ho usato ora per la prima volta… non so se nel tempo potrebbe portarmi problemi (spero di no!)… naturalmente se così fosse tornerò ad aggiornare questo post come faccio sempre quando trovo cambiamenti nel tempo (positivi o negativi che siano);
  • prezzo:  € 3,74 (invece di € 7,49);
  • quantità: 50 ml;
  • rapporto quantità/prezzo: forse un 3 sarebbe più giusto come prezzo… anche se ultimamente ho comprato un altro solvente di altra marca (stessa quantità) al costo di 4€, quindi probabilmente è il prezzo di mercato per un solvente di un certo livello;
  • rapporto qualità/prezzo: normale che tutti vorremmo pagare ogni prodotto sempre meno… però, a mie spese, ho anche capito che meno pago e più la qualità decade. All’inizio usavo solventi che costavano 1 euro (ed erano anche senza acetone) con il risultato di problemi respiratori e occhi irritati per una settimana. A quel punto mi sono detta “ok voglio spendere anche di più… ma la salute prima di tutto”… quindi, morale della favola, trovo il prezzo giusto se rapportato alla qualità.
  • INCI: sapete che non ne capisco nulla d’INCI… quindi mi limito a copiarvi gli ingredienti: ACETONE, RICINUS COMMUNIS OIL, PROPYLENE GLYCOL, PARFUM, BENZOPHENONE-1, LIMONENE, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL, TOCOPHERYL ACETATE, LINALOOL, ALPHA-ISOMETHYL IONONE, CI 60725, CI 26100.
Contiene olio di ricino e olio di mandorle dolci, un bene no? Anche se sugli altri ingredienti non ne so nulla per cui non posso dirvi di più. Appena sarò libera da impegni consulterò il Biodizionario e vi metterò il semaforino come ho visto sul blog di Manuki (davvero utile!).

Contiene, però, anche “acetone” per cui non usatelo per pulire i pennelli per nail art perché potrebbe rovinarne le setole (Astasia docet)…  io farò così: userò il solvente Bottega Verde per togliere lo smalto dalle unghie, mentre userò quello Essence senza acetone (dopo essermi tappata il naso perché il profumo di quello Essence è davvero troppo troppo forte)  per pulire i pennelli.

Tolto lo smalto sono passata all’esfoliante… esfoliante per mani e unghie? Ebbene sì! ^_^

A presto... con il successivo passo di nail care.

Bisous
Soffio di Dea

Aggiornamento: è un solvente molto forte... bisogna usarne il minimo indispensabile, altrimenti potrebbe seccare la superficie dell'unghia.

- Il prodotto recensito in questo post è un omaggio ricevuto a scopo di eventuale valutazione. Non ricevo alcuna remunerazione dall’azienda né sono stata obbligata a usare o recensire il prodotto. Tutti i giudizi da me espressi, in questo articolo e su questo blog, derivano da una mia libera scelta e riflettono la mia sincera opinione, frutto della mia esperienza personale e in alcun modo influenzata da eventuale tester ricevuto o da qualsivoglia fattore esterno -

You May Also Like

6 commenti