Multi Tabbed Widget

link adsense

martedì 24 maggio 2011

Review: “OPI DS Radiance” e “OPI DS Magic”… l’eleganza inizia dallo smalto…


Eccomi qui con la review degli OPI Nail Lacquer DSMagic” e “Radiance” per il  I° Blog Contest, organizzato da OPI Italia.
PREMESSA

Chi mi segue… conosce bene le mie remore e titubanze nel partecipare a questo concorso.
Avevo deciso di ritirarmi perché diversi commenti scritti sulla Facebook fan page OPI Italia non mi erano piaciuti.
Non ho gradito, in più di un’occasione, l’approccio Opi Italia/Noi=possibili acquirenti e non mi sentivo, in caso di vittoria, in sintonia con la loro linea di pensiero.

Mi ha colpita in positivo, però, la disponibilità di Mr. Opi Italia al dialogo con la sottoscritta: ci siamo confrontati in privato su alcune divergenze … e la mia opinione personale oggi è cambiata e non mi ritengo incoerente nell’affermarlo.
Nella vita, se si ritiene che ne valga davvero la pena, bisogna discutere in modo costruttivo e con umiltà… riconoscendo da entrambe le parti eventuali fraintendimenti e/o colpe. Tornare sui propri passi non sempre vuol dire tornare “indietro”… ma è un modo intelligente per progredire e camminare “avanti” con serenità e fiducia e con un picchetto mentale in meno.

Ciò che mi ha portata a rivedere la mia posizione è stata una frase illuminante di Mr. Opi Italia: “Noi non cerchiamo testimonial… cerchiamo blogger preparate che sappiano recensire il prodotto adeguatamente e obiettivamente”… e una tale affermazione, per quanto mi riguarda, denota professionalità e coraggio.

Mi è stato spiegato, inoltre, il motivo dei prezzi elevati in Italia (altra questione che aveva reso traballante la mia partecipazione) … ma di questo ve ne parlerò più avanti.

Ho testato i due smalti che mi sono stati inviati per il contest… mi sono piaciuti… in particolare ho trovato uno dei due “stupefacente”… e ho deciso, quindi, di partecipare alla gara senza lasciarmi coinvolgere da ciò che ormai apparteneva al “passato”.

I malintesi sono stati chiariti… mr. Opi ora mi appare “quasi” simpatico :) … ovviamente, se continuerà a scrivere pensieri non di mio gradimento, io continuerò a dire “la mia” e a contestarlo ogni volta che troverò inopportuni i suoi interventi.

Ringrazio, dunque, l’azienda per l’opportunità che ha offerto a tutte noi blogger di testare i loro prodotti.

Premesso quanto scritto… veniamo a noi.

CENNI STORICI

OPI-DS-review-1

Com’è mio solito… quando inizio a scrivere di un nuovo Brand - “nuovo” per me - cerco di documentarmi un minimo sul marchio prima di affrontare la recensione dei prodotti.

“Leggicchiando”, quindi, qua e là sul sito OPI… ho scoperto che…
…l’azienda madre OPI è americana, fondata nel 1981 da George Schaeffer (oggi suo Presidente), emigrato negli Stati Uniti da bambino nel periodo post bellico, dopo la seconda guerra mondiale.
A conduzione familiare, l’impresa ha raggiunto livelli qualitativi elevatissimi, fino a diventare il leader mondiale nella cura e nella bellezza di unghie, mani e piedi.

Da ciò che ho letto sul sito americano… la qualità dei prodotti e la salute dei/delle possibili acquirenti sono le loro priorità, ecco perché lavorano a stretto contatto con agenzie federali, statali, locali e internazionali e scienziati per un unico scopo: prodotto qualitativamente eccelso e sicurezza per la salute di chi ne usufruisce.

Innumerevoli sono le celebrità internazionali che hanno scelto smalti OPI
Madonna, Katy Perry, Victoria Beckham, Jessica Alba, Christina Aguilera, Rihanna, Angelina Jolie, Meg Ryan, Paris Hilton, Demi Moore, Lady Gaga e chi ne ha più ne metta! Ah dimenticavo Ronaldo! “Ronaldo???” Eh sì, come riferisce Mr. Opi, la scorsa estate Cristiano Ronaldo è stato fotografato a bordo piscina con una pedicure dallo smalto nero, realizzata con OPI Lady in Black.
Del resto, scusate ma… chi ha deciso che un uomo non possa mettere lo smalto? :)
NOTE RILEVANTI

Attraverso il contest ho scoperto diverse caratteristiche positive del brand OPI che ignoravo totalmente:

- non sperimentano sugli animali;

- è possibile usare i loro prodotti in gravidanza;

- i loro smalti dal 2008 sono “BIG 3 FREE”, privi, cioè, di Toluene, di Formaldehyde e di DPB (= Dibutyl phthalate). Per distinguere gli smalti di vecchia formulazione da quelli di nuova formulazione è sufficiente guardare l’etichetta sul fondo della bottiglina: prima del 2008 era stampata con inchiostro di colore nero… dopo il 2008 è stato scelto un colore diverso (nel caso della serie DS… è stato usato il bordeaux)… ma parlerò dell’INCI nel dettaglio durante la review;

- prima di acquistare uno smalto OPI in Italia… accertatevi che sul flacone vi sia questa etichetta:
label_big
  “E' l'ufficialità e la garanzia che il prodotto acquistato sia conforme a tutte le misure di legge previste dal MINISTERO DELLA SANITA' italiana.
Ogni prodotto cosmetico deve passare tutti controlli effettuati dalla Comunità Europea e dal Ministero Italiano: questa etichetta, necessaria per la commercializzazione del prodotto sul territorio italiano, certifica la corretta distribuzione del prodotto”.
(fonte Fabyline, distributore ufficiale del brand nel nostro Paese).

REVIEW con SWATCH

OPI-DS-review-3

Mi sono stati inviati due smalti appartenenti alla linea DS = “Designer Series”, serie rara e preziosa, in quanto l’ingrediente “speciale” di queste lacche professionali è la polvere diamantata che ha la funzione di aumentarne resistenza e lucentezza.

E’ possibile trovare anche OPI Top Coat DS, progettato per allungare maggiormente la durata dei DS Nail Lacquer by OPI.

Gli smalti da me testati mi hanno condotta in una dimensione “onirica” che definirei da… “Le mille e una notte”. La magia di una notte stellata del DS MAGIC, arricchita dalla preziosità dell’argento del DS RADIANCE, mi hanno spinta a viaggiare con la mente lì dove non sono mai stata con il corpo. Sconfinate distese di sabbia luccicante … ma non voglio rivelare di più… vi anticipo solo che, grazie a questo volo fantasioso, ho ritrovato sulle mie unghie una nail art che racchiude in sé tutta l’eleganza sprigionata dal Magic e dal Radiance.

OPI-DS-review-2


Analisi personale delle caratteristiche “generali” del prodotto:

OPI-DS-review-5

- brand: OPI (distribuito in Italia da Fabyline);

- tipologia: smalto professionale per unghie;

- packaging: confezione ergonomica priva di spigoli, costituita da flacone in vetro trasparente dalla forma bombata (contenente il prodotto) e da tappo allungato di forma cilindrica che rende agevole l’apertura del contenitore, l’impugnatura del pennello, nonché la stesura della lacca professionale. Caratteristica visiva che contraddistingue gli smalti OPI della linea DS  è il colore argento del tappo;

- tempi di asciugatura: rapidi… sono sufficienti pochi minuti; lo smalto si asciuga velocemente, resta, però, “delicato” per almeno un quarto d’ora… ecco perché ritengo necessario l’uso del top coat. Mi spiego meglio: steso lo smalto, dopo pochi minuti apparirà già asciutto, potrete, quindi, svolgere movimenti soft come un cambio di abito… però attente a non urtare con le unghie contro superfici dure perché lo smalto potrebbe graffiarsi finché il suo processo d’indurimento non sarà completo (per il quale occorreranno circa 15 minuti);

- odore: tollerabile;

- durata: 7 giorni se non di più. Ho testato la durata con top coat di altra marca (non avendo a disposizione quello DS), su base di altra marca (top coat e base di marca differente ammessi dal regolamento. Con base e top coat OPI la durata sarebbe maggiore? Chissà!);

- tonalità disponibili: le tonalità di colore disponibili della linea DS sono 11 (le vedete in foto) + il top coat DS… ma se vogliamo considerare tutte le tonalità di colore degli smalti OPI (includendo le varie collezioni) allora superiamo abbondantemente il n° 200;
opi-ds-colori

- pennello: il famoso ProWide Brush… pennello tanto decantato di cui ignoravo totalmente l’esistenza. Devo ammettere che è molto “comodo”; largo e piatto, con tre semplici movimenti verticali (uno centrale e due laterali) stende lo smalto in modo rapido, facile e preciso. Credo che un suo pregio sia la “morbidezza” delle setole, le quali, aprendosi a ventaglio e incurvandosi facilmente, permettono di ben definire il giro cuticole. “Dea lo approviamo?”  Direi proprio di sì, eppure io sono una di quelle che da sempre tifa per pennelli classici, sottili e morbidi… perché avendo un corpo ungueale piuttosto stretto… mi aiutano a raggiungere gli angoli più “difficoltosi”. Il prowide brush, nonostante sia più lungo e più largo rispetto ad un pennello “normale”, è stato un caro alleato nello smaltare le unghie con rapidità e facilità. Tenete conto, però, che i miei artigli sono lunghetti… per cui non so se sia lo stesso per unghie corte.
 OPI-DS-Prowide-brush


- INCI: smalto “big 3 free”, privo, cioè, di toluene, di formaldehyde e di DPB (= Dibutyl phthalate). La lista degli ingredienti è posizionata sul fondo del flacone.

A proposito d’INCI  ho alcune osservazioni da fare:

OPI-DS-inci

1. l’elenco degli ingredienti dovrebbe essere scritto a caratteri più grandi, perché chi lo acquista in negozio non sempre ha tempo a sufficienza per “decifrarlo” (in foto vi mostro le dimensioni delle etichette raffrontate a quelle di una moneta da 1 centesimo! –.-‘). Ci sono persone che soffrono di particolari allergie, per cui conoscere l’INCI di un qualsiasi prodotto cosmetico è essenziale.
Secondo quanto dichiarato da OPI Italia è possibile usare gli smalti OPI  anche in gravidanza: ciò denota soglie qualitative elevate per queste lacche professionali; sarebbe, dunque, un peccato che una possibile acquirente in cerca di un prodotto di qualità… debba rinunciarvi perché non ha con sé una lente d’ingrandimento per leggerne gli ingredienti! :)

Magari sarebbe cosa utile indicare sul sito ufficiale e sugli espositori degli smalti la lista degli ingredienti principali.

Piccola parentesi: ho appreso ieri dal telegiornale che dal prossimo anno le aziende dovranno indicare su ogni cosmetico gli effetti indesiderati (come se si trattasse di un vero e proprio medicinale) ; sarebbe cosa buona e giusta... speriamo si attui davvero.

2. Formaldeyde Resyn: è uno degli elementi presenti nell’INCI ed è uno degli ingredienti su cui ho letto pareri discordanti. Alcuni sostengono che sia un derivato della formaldehyde e quindi dannoso allo stesso modo, altri, invece, affermano che dalla formaldehyde prende solo il nome perché è una resina di sua derivazione, ma non ne possiede la tossicità. Mi è stato spiegato in passato che alcuni derivati da sostanze tossiche hanno molecole che bloccano gli elementi nocivi senza sprigionarli, portando con sé… solo “il buono” della sostanza. Ora non so di preciso se sia il caso anche di questa sostanza… come ho detto più volte non sono chimica, non conosco la materia se non per sommi capi (livello scolastico) e non mi va di prendere per oro colato ciò che trovo scritto nel web.

Mr. Opi, però, mi ha aiutata a chiarire i dubbi, confermando quanto mi era stato già spiegato, per sommi capi, in passato… eccovi la sua spiegazione: “la CE ha fissato una percentuale massima di formaldeide all'interno dei cosmetici da non superare; se la si supera allora può diventare cancerogena. Se così fosse, però, il prodotto verrebbe tolto dal commercio con multe salatissime. La resina di formaldeide è un cessore, cioè rilascia 1 milionesimo delle molecole contenute solitamente nella sostanza, praticamente nulla. Quindi è come se non ci fosse”.

3. E’ presente anche la canfora (altra sostanza sulla quale ho letto  pensieri non molto piacevoli), ma è posizionata a metà lista e ciò indicherebbe che la sua percentuale nel prodotto è bassa (penso e spero che il discorso “multe salatissime” valga per ogni percentuale di componente non rispettata!). 

4. Ricordo, comunque, che soltanto l'uso del DPB (Dibutyl Phtalate) è stato vietato dall'UE.

- validità prodotto: 24 mesi;

- quantità prodotto: 15 ml;

- prezzo: 18 €;

- rapporti qualità/prezzo e quantità/prezzo: giunta alla nota dolente che mi ha tenuta lontana da questo marchio… da sempre. I prezzi: di solito si aggirano intorno ai 15 € … per la linea DS, essendo più pregiata, salgono a 18 €. Riflettendoci su, dopo un anno di nail art a continuo contatto con smalti di diversa qualità, posso scrivere oggi che sarebbero giusti se rapportati sia alla quantità che alla qualità.

L’unico fattore che non mi convince è il dover spendere tanto per un unico smaltoUn formato mini da 5 ml ad 1/3 del prezzo ci permetterebbe, invece, di provare diverse tonalità e texture. Ho usato e uso smalti da 5 ml e sono più che sufficienti per diverse manicure… oltre che per molteplici nail art.
Il problema è che i formati mini (progettati da OPI da 3,5 ml …un po’ troppo mini forse?!) sono previsti solo per alcuni colori e collezioni. Insomma mi sa che per ora dobbiamo mettere da parte l’idea delle micro-bottiglie.
In America funziona il formato originale, quindi, non hanno alcuna necessità a produrre un formato diverso. Probabilmente vengono venduti molto anche perché i prezzi americani sono più contenuti. Mi è stato spiegato, a tal proposito, che purtroppo i prezzi italiani rialzati sono dovuti ai controlli di qualità previsti nel nostro Paese… oltre credo alle tasse d’importazione da pagare.

Insomma, da noi deve essere tutto più caro e tutto più complicato e non si sa mai il perché! Ora che sono maggiormente informata capisco che la colpa non sia del distributore italiano… ma del Sistema che in Italia dovrebbe venire incontro alla gente comune. Dovrebbe… appunto! Per carità, i controlli qualitativi sono fondamentali… ma se un prodotto è già stato controllato e certificato in America che senso ha ripetere il tutto da noi alzandone inevitabilmente i prezzi di vendita? Perché invece non controllare gli smalti di qualità scadente e di prezzo infinitesimo che si vedono tranquillamente sulle “bancarelle” dei mercatini nonostante i continui sequestri?

Detto questo… non mi sento più di obiettare sui prezzi degli smalti OPI. Sono “cari” per le mie tasche (potrei permetterne 1 ogni 2 mesi non di più) … ma sono giusti se rapportati alla loro quantità e qualità.
 OPI-DS-review-42

 L’eleganza inizia dallo smalto: provate questi 2 colori e capirete cosa intendo; ho voluto abbinarli  non solo a cristalli luccicanti, ma anche ad accessori “orientali” nonché ad un abbigliamento country quale può essere un semplice jeans… questo per dimostrarvi la loro versatilità. Adatti ad ogni occasione… non vi faranno mai sfigurare… ma certamente attireranno l’attenzione sulle vostre mani… per cui, mi raccomando, prima di farne uso… mani ben curate e unghie ben limate. 
Mostriamo agli uomini il simbolo della femminilità! :)


OPI DS MAGIC

OPI-DS-review-6
Forbes: “Semplicemente impareggiabile”.
Vanity Fair:“Forse il colore più bello mai realizzato”.
Cosmopolitan:”Magico? Sì, Magico!”.
Vogue: “Il colore dei sogni”.

“Il colore dei sogni”??? Quant’è strana la vita… a volte piccole coincidenze mettono proprio di buon umore :) … sembrano quasi un ”segnale” che il nostro operato sia giusto e in armonia con l’Universo.
Il DS Magic è stato definito da una giornalista di Vogue con un nome molto simile a quello da me scelto per questo “rifugio”… in più… blu lo smalto… blu il colore predominante nella grafica del blog e non credo assolutamente che questo luogo sia conosciuto da alcuna testata giornalistica. :) E’ stata solo una piccola coincidenza che io interpreto come “conferma divina” che ciò che faccio non è poi così sbagliato. :) 

OPI-DS-review-17



Analisi personale delle caratteristiche “specifiche” del prodotto:

- texture-finish-colore: non si poteva trovare nome più adatto, “Magic”; è uno smalto semi-trasparente di colore blu, illuminato da polvere brillante azzurra (il diamante fa bene il suo lavoro!) che assume riflessi di diverse tonalità a seconda dell’angolazione luce-superficie ungueale. Magicamente e inaspettatamente il luccichio azzurro sembra in alcuni istanti colorarsi di viola, lilla, rosa… per poi tornare di fondo nuovamente azzurro;

OPI-DS-review-18


- lucentezza: sufficientemente lucido… personalmente, però, consiglio sempre l’uso del top coat per concludere la manicure perché oltre a proteggere lo smalto da urti e detergenti aggressivi… contribuisce ad aumentarne la resistenza e la durata nel tempo. In foto non ho usato top coat (ma ne ho fatto uso, invece, per testarne la durata). Come già scritto esiste un Top Coat della linea DS studiato proprio per far risaltare ancora di più la brillantezza di questi smalti e aumentarne la resistenza;

OPI-DS-review-11


- coprenza: essendo semi-trasparente sono necessarie almeno 2 passate per ottenere una discreta coprenza. Per ottenere un profondo blu “stellato” consiglio 3 passate che potrebbero sembrare tante ma, asciugandosi il prodotto rapidamente ed essendo molto “leggero” come texture, in realtà sono equivalenti a 2 passate di uno smalto normale più corposo. Nelle foto: 2 passate abbondanti.

OPI-DS-review-20


OPI-DS-review-15


OPI-DS-review-24


OPI-DS-review-13


OPI-DS-review-19


OPI-DS-review-21
 

 

OPI DS RADIANCE


OPI-DS-review-9

Non meno elegante del DS Magic, ciò che mi ha colpita di questa lacca è stato l’effetto finale: sembra aver steso una sfoglia di argento sulle unghie, liscissima al tatto e brillante quanto basta da poterlo “indossare” sia in occasioni serali “importanti”, sia nelle ore diurne abbinato ad accessori in argento.

Considero lo smalto “argentato” il Jolly della Nail Art, in quanto è il colore più adatto a dare quel tocco di luce finale e a definire/rafforzare eventuali disegni; degno sostituto di qualsiasi tipo di decorazione.

OPI-DS-review-40



Analisi personale delle caratteristiche “specifiche” del prodotto:

- texture-finish-colore: color argento, micro-glitterato con effetto metallico. Anche in questo caso più che usare il termine “micro-glitter” sarebbe giusto utilizzare la definizione polvere diamantata di color argento;

OPI-DS-review-8


- lucentezza: brillante anche senza top coat… ma per quest’ultimo vale lo stesso discorso fatto in precedenza;

OPI-DS-review-29


- coprenza: più denso del DS MAGIC, sono sufficienti 2 passate (vedi foto) per una coprenza ottimale.

OPI-DS-review-38

 OPI-DS-review-34


OPI-DS-review-35


OPI-DS-review-36



Dove acquistare, info e contatti

OPI offre per i Nail Lacquer una gamma di colori ampissima… “audaci e vistosi, toni caldi ed esotici, chic allo stato puro, viaggi cromatici inediti dal rosa pastello al nero più intenso”, oltre a produrre creme, olii e trattamenti vari per la cura e la bellezza di unghie, mani e piedi.

Vi ricordo che l’azienda madre è americana e potete visionarla al seguente link: http://www.opi.com/.

E’ possibile trovare i prodotti OPI in centri estetici autorizzati e profumerie selezionate.

Per chi acquista on-line, troverà lo shop italiano qui: http://www.opishop.net/negozio/, dove diverse sono le promozioni in atto.
Il distributore ufficiale dei prodotti OPI in Italia è Fabyline che si occupa anche di altri marchi di qualità (Trind, Bibo,…)

Per qualsiasi dubbio o richiesta è possibile, inoltre, interloquire direttamente con i responsabili della distribuzione in Italia attraverso la Facebook fanpage OPI ITALIANell’area discussioni della pagina sono elencati i punti vendita nelle varie regioni italiane.

In particolare a Napoli, luogo dove vivo, mi sono noti due punti vendita dei prodotti OPI:
- profumeria Alla Violetta, in via Scarlatti n°209 (Vomero);
- OPI Concept Store, in Via Nicolardi n°103 (Colli Aminei), nail bar aperto da pochissimo che tra le varie curiosità offre il "Color Cafè": accomodandosi alle postazioni è possibile cambiare da sole lo smalto al solo costo di un caffè (fonte: Beauty News). 

A proposito dell’OPI Concept Store… vi lascio un interessante articolo scritto da Beauty News: http://beautynews.blogosfere.it/2011/04/opi-apre-a-napoli-il-primo-concept-store-italiano.html.

Infine, per le professioniste del settore e per le amanti della Nail Art come me… c’è il sito http://www.opinailart.it … dove il solo sfogliare i cataloghi è ristoro per occhi e mente.

E la mia anima romantica non poteva congedarsi diversamente… :)

OPI-DS-review-32


OPI-DS-review-27 

Giudizio conclusivo?
Potete intravedere dall’immagine… l’incanto fiabesco da me vissuto nell’usare questi smalti... ma questo sarà argomento del prossimo post.

opi-ds-nail-art


Un tempo non mi sarei mai sognata di dire: Grazie OPI! Ok, oggi, invece… beh… l’ho detto no? :) (ma quanto sono orgogliosa!)

Un grazie enorme anche a voi che mi avete letta fin qui... mi rendo conto che le mie recensioni sono ormai diventate "enciclopediche" (come afferma affettuosamente Astasia di Trendynail ^_^)  ... ma purtroppo non riesco a fare diversamente... non ho mai avuto il dono della sintesi... e l'essere pignola è un mio difetto (di sicuro difetto dato che per redigere una review impiego minimo 5 giorni >.< ).

Bisous
Soffio di Dea


Fonti recensione:

- I prodotti descritti in questo post sono un omaggio ricevuto a scopo di eventuale valutazione ai fini della mia richiesta di partecipazione al I° Contest Blog organizzato da OPI Italia. Non ho ricevuto alcuna remunerazione dall’azienda per questa recensione né sono stata obbligata a usare o recensire i prodotti; è stata una mia libera scelta. Tutti i giudizi da me espressi, in questo articolo e su questo blog, riflettono la mia sincera opinione, frutto della mia esperienza personale e in alcun modo influenzata da eventuale tester ricevuto -

38 commenti:

Sere no Sekai ha detto...

caspita che bei colori, voglio assolutamente l'argento!
xoxo

xasperadastra ha detto...

come ho già detto in altre review il ds magic appare davvero divino!! è il blu perfetto (almeno per me) belle queste foto gigantesche! passa a vedere anche la mia review se ti va^^

xasperadastra ha detto...

ps sto imparando ad usare lo shatter :P

Dony ha detto...

review bellissima e foto stupende!!!! I due smalti mi piacciono molto come colore e luminosità...appena li ho visti dalla prima foto mi ricordavano proprio il bacio perugina!!!! ^_^

Manuela ha detto...

Bellissimi questi due colori..il blu è davvero particolare!!!Sei bravissima...complimenti!!Ho visto anche le nail art che realizzi e sono senza parole..strabilianti!!!!ti seguo con grande piacere ed interesse..ciao..buonanotte...

Meowmakeup ha detto...

meravigliose foto :)

deasense ha detto...

Ottima recensione!

Mela ha detto...

Gli smalti della Design Series sono semplicemente stupendi! Complimenti, ottima review!! Baci ^_^

Mela ha detto...

Designer pardon (son le 8 e non ho ancora preso il caffè.... si vede che il mio cervello ha bisogno di caffeina per connettere eheh ^_^)

Laura - Tentazione Make Up ha detto...

Come dico sempre, meglio enciclopediche ma accurate che sintetiche ma arronzate! Brava Roby! :*

Fanni ha detto...

Questa è in definitiva la miglior recensione che ho visto finora: completa, dettagliata, e arricchita da foto precississime e nitidissime. A me piacerebbe molti vincere, ma sono sincera nel dire che tu meriteresti la vittoria. Complimenti. :*

Astasia ha detto...

Non c'e' storia sei la migliore Dea! Guarda che Review! Come l'hai scritta bene, quanti particolari...che foto! Hai il tuo stile e ne puoi andare più che fiera! E' "lunga" ma e' scritta così bene che e' un piacere leggerla...e' impaginata bene alternata con le foto e questo fa sì che si legga molto volentieri!!!!
Secondo me sei indiscutibilmente sul podio...poi aspe'...tocca alla nailart e li voglio proprio "Ridere" eheheheh ;-)

Soffio di Dea ha detto...

Grazie a tutte... sono felicissima che vi sia piaciuta... certo impiegare quasi una settimana per una review (dalla mattina alla sera) è troppo per le mie energie! Però i prodotti meritavano, altrimenti non mi sarei mai impegnata così tanto.
Per le foto... ho provato a fare il possibile ma ho una "comune" macchina digitale... a cui non posso chiedere tanto :) a volte si comporta bene... a volte dovrei invece castigarla! ^_^
Ed ora devo mettermi all'opera per scrivere l'articolo sulla Nail Art >.< ohi povera me speriamo di far prima!
Astasia ho bisogno di una musica da "Le mille e una notte" ora! ^_^
Vi abbraccio e grazie mille!

Astasia ha detto...

Dea prova con quelle di Alladin della Disney sono molto belle ^_^

Soffio di Dea ha detto...

Le cerco subito... grazie! :*

Vanessa ha detto...

Che meraviglia la tua review!!!! Complimenti stupenda veramente! Le foto spettacolari!!

Cinziacinzyful ha detto...

Ciao! Ma perchè volevi ritirati e farci perdere una recensione tanto dettagliata e meravigliosamente bella???
Cmq io so che c' una profumeria anche a Via Chiaia a Napoli, mi sempba si chiami Pepino, o una cosa simile. l'ho scoperto su internet, ma non ci sono ancora andata. complimenti ancora!

Soffio di Dea ha detto...

Vanessa grazie! ^_^

Cinzia purtroppo sono impulsiva... appena qualcosa non mi aggrada scatto... ma poi ci rifletto su e in alcuni casi mi calmo :)
Di Pepino avevo sentito... ma non essendoci mai andata non l'ho inserito... se mi troverò a passare di lì e mi danno (o ti danno) conferma della cosa lo inserisco volentieri tra i punti vendita! ^_^

Alessia Nails ha detto...

Ciao...i colori non sono dei miei preferiti....perchè la tua review mi piace specie nella parte dove scrivi le persone famose che utilizzano gli smalti OPI!!!
Anche io partecipo al contest!!!
Ciao

Lady Delish ha detto...

Sono davvero deu bellissimi colori,molto molto particolari.. soprattutto il grigio bellissimo!! :)

Soffio di Dea ha detto...

@Lady io, invece, mi sono innamorata del Magic ^_^

@Grazie Alessia :)

Aru ha detto...

in due parole: CHE MERAVIGLIA! *___*

Soffio di Dea ha detto...

Aru dolcissima :*

soleyada ha detto...

Gli smalti sono stupendiiiiii che coloriiiiii, il tuo articolo è sempre perfetto... non muoverei nemmeno una virgola! E poi le foto.... davvero artistiche, io le adoro così grandi!!!

Soffio di Dea ha detto...

Grazie Titty ^_^ sì anche io amo il formato super gigante! Sono felice che ti sia piaciuto l'articolo, sei un tesoro, kiss :*

BeautyAndKabuki ha detto...

Caspita, bella recensione! :*

Soffio di Dea ha detto...

Grazie :)

Angela ha detto...

Sono Angela di non solo Kawaii ^_-

Complimenti per la review, le foto sono bellissime e c'è tutto lo scibile!
Ma io so che il meglio deve ancora arrivare! Chissà con che nail art ci farai diventare gli occhi a cuore *_*

"non ho mai avuto il dono della sintesi... e l'essere pignola è un mio difetto"
Ahahahaha! è quello che dice sempre di me Laura! :) A volte, quando scrivo i testi per gli articoli, Laura mi dice, prendendomi in giro, che sono "la regina della sintesi"!!!

Soffio di Dea ha detto...

Eheheheh grazie Angela purtroppo chi nasce tondo ... ^_^
Sto sistemando le foto della nail art... purtroppo non rendono bene perché la luce era poca (doveva piovere proprio in questo periodo?!) e ormai la nail art è tolta :) pazienza sarà quel che sarà. Grazie mille per essere passata e per esserti sorbita tutto il "papiro" :* kiss

Babyride ha detto...

Bravissima Dea. Lavorone, ma si vede che hai fatto le cose a alti livelli.. direi ottimi.

Soffio di Dea ha detto...

Manu grazie di cuore :*

iGirL ha detto...

I colori sono davvero spettacolari, ma la tua review non è da meno...Le foto sono davvero molto belle, complimenti per il tuo lavoro! Ti seguo! Passa da me se vuoi, mi fa piacere. A presto!

http://igirlwonders.blogspot.com/

Soffio di Dea ha detto...

grazie mille iGirl :)

iGirL ha detto...

C'è una sorpresina per te sul mio blog... :)
L.

http://igirlwonders.blogspot.com

Soffio di Dea ha detto...

grazie ^_^

BeautifulSpirit ha detto...

Che bella rewiew :D
Sei proprio brava ad esporre Dea ^^
Quegli smalti sono stupendi, li devo comprare :)

Soffio di Dea ha detto...

mi raccomando non spendere troppi soldi in smalto... altrimenti tua madre mi picchia :* kiss

BeautifulSpirit ha detto...

Ahahh xD ci proverò. Cerco di prendere degli smalti in offerta, però buoni :) Mi mancano quelli fluorescenti,e poi più in là,quelli che fanno i graffiti :D E quelli apposta per nail art... ecc ecc ^^

Baci baci baci :-***

Informazioni personali

La mia foto
Blogger dal 2000 d.C. ... amante della scrittura, della nail art e di tutto ciò che sia arte, disegno, creatività e colore. Considero la Nail Art "arte" a tutti gli effetti, per questo mi piace definire le unghie decorate "piccole tele dipinte itineranti".